bandi per i depositi marchi brevetti e disegni
Marchi e brevetti

I nuovi bandi per i depositi di marchi, brevetti e disegni

In vista di un forte investimento sulla proprietà industriale (che conoscerà diverse novità entro il 2023), il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato nuovi fondi per il deposito di marchi, brevetti e disegni. Si tratta delle misure agevolate chiamate Marchi+, Brevetti+ e Disegni+ che, come spiegato dal ministero, introducono delle “novità in relazione ai requisiti di accesso e alle agevolazioni concedibili” e un adeguamento delle procedure di presentazione delle domande. Queste, infatti, come già avveniva per i brevetti, saranno tutte telematiche, in modo da “semplificare l’accesso per le imprese richiedenti”. Questi nuovi bandi si uniscono al Bando Brevetti, di cui abbiamo già parlato, per supportare il deposito di marchi, disegni e brevetti.

I fondi e le scadenze per accedere ai nuovi bandi

Come anticipato sono tre distinti bandi (uno per il deposito dei marchi, uno per i brevetti e l’altro per i disegni) che prevedono un differente stanziamento di fondi e diverse date dalle quali è possibile presentare le domande. Per il bando Brevetti + sono stati stanziati 23 milioni di euro e le domande possono essere presentata a partire dal 28 settembre 2021. 12 milioni di euro è il finanziamento per il bando Disegni+, le cui domande possono essere presentate dal 12 ottobre 2021, mentre sono 3 i milioni di euro per il bando Marchi+ che partirà dal 19 ottobre 2021.

Marchi+

Il bando Marchi+ è rivolto alle micro, piccole e medie imprese per la “tutela dei marchi all’estero mediante agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale”. Sono due le misure agevolative: la prima è rivolta a favorire la registrazione di marchi presso l’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Industriale (EUIPO), mentre la seconda per la registrazione di marchi presso l’OMPI, ovvero l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale. Tra i requisiti per accedere al bando l’impresa che presenta la domanda deve avere sede (legale e operativa) in Italia, non essere in stato di scioglimento o liquidazione, essere titolari del marchio oggetto del bando ed essere regolarmente iscritte e attive presso il Registro delle Imprese.

Brevetti+

Con il bando Brevetti+ l’obiettivo è quello di “favorire lo sviluppo di una strategia brevettuale e l’accrescimento della capacità competitiva delle micro, piccole e medie imprese” tramite incentivi per la “valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato”. Possono presentare la domanda le PMI, anche di nuova costituzione, che siano titolari da dopo il 01/01/20217 di un brevetto di invenzione industriale di licenza esclusiva o di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale che è stata depositata dopo l’01/01/2017 o, ancora, per le PMI titolari di una domanda di brevetto europeo o internazionale successiva al 01/01/2017.

Disegni+

Il bando Disegni+ è rivolto alle PMI per la valorizzazione di disegni e modelli tramite contributo in conto capitale. I requisiti per presentare le domande sono l’avere la sede legale e operativa in Italia, essere iscritte e attive nel Registro delle Imprese, non avere procedimenti amministrativi pendenti per indebita percezione di risorse pubbliche ed essere titolari del disegno o modello regolarmente registrato presso l’UIBM o l’EUIPO o l’OMPI.

Per presentare correttamente la domanda, verificare la sussistenza di tutti i requisiti ed evitare errori che possano invalidare la concessione dei fondi stanziati dal bando è sempre fondamentale richiedere una consulenza preventiva capace di vagliare tutti gli elementi del caso. Facendo anche un’attenta analisi del marchio, disegno o brevetto per valutarne la convenienza del deposito.

Marchi e brevetti

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Consulta la nostra cookie policy.