tutela del packaging
Proprietà industriale

Tutelare il packaging di un prodotto: ecco perché dovresti farlo

Ogni imprenditore conosce le opportunità, i rischi e le strategie migliori del settore di appartenenza della sua azienda, ma non sempre è a conoscenza di tutto quello che può fare con il potenziale che ha a disposizione. Un caso evidente è quello dato dal packaging dei prodotti (qualsiasi essi siano) e che può rivelarsi molto più utile e strategico di quanto si possa pensare, superando la banale riduzione di mero “contenitore di prodotti”.

Cos’è il packaging e perché bisogna proteggerlo

Spesso imballaggio e packaging vengono utilizzati come sinonimi, ma è preferibile usare il primo in riferimento all’aspetto tecnico e funzionale e il secondo per quel che riguarda l’aspetto comunicativo della confezione di un prodotto. Il packaging, quindi, ha anche lo scopo di identificare e comunicare quel prodotto, rendendolo più appetibile per il potenziale cliente.

Dal packaging del prodotto, infatti, il cliente riceve importanti stimoli visivi per essere indotto a scegliere quell’articolo rispetto a un altro (quando questi sono posti sullo stesso scaffale o nella stessa vetrina). Ma ottiene anche una percezione della qualità dell’azienda che ha scelto un packaging esclusivo rispetto a un mero imballo con il quale comunicare gli elementi identificativi della propria azienda. Inoltre il packaging consente di descrivere il prodotto messo in commercio, fornendo spesso informazioni utili sull’utilizzo corretto di quel prodotto. Senza dimenticare come la longevità del packaging spesso vada oltre l’acquisto stesso del prodotto, divenendo uno strumento di marketing potentissimo che le persone portano nelle proprie case.

Ma c’è di più: essendo possibile, come vedremo, tutelare il packaging sotto diversi profili della proprietà industriale, farlo correttamente permette all’azienda e all’imprenditore sia di risparmiare a fronte di eventuali tentativi di contraffazione e uso illecito sia di valorizzare il proprio brand.

I diversi modi con cui tutelare il packaging

L’aspetto centrale su cui porre l’attenzione è la possibilità di tutelare in diversi modi il packaging dei propri prodotti. La prima forma di protezione è quella relativa ai modelli e ai disegni, che si occupano di tutelare l’elemento formale ed estetico del packaging. Si può poi valutare il ricorso alla tutela dei modelli di utilità per i quali le forme del packaging determinassero un cambiamento e un miglioramento nella funzionalità e nell’efficacia di utilizzo dell’imballaggio stesso. Si può poi valutare il ricorso alla tutela della registrazione del marchio e del diritto d’autore in quanto l’imballaggio è spesso, a tutti gli effetti, un disegno industriale per il quale esistono tutele specifiche. Vi è anche da considerare la protezione relativa all’ambito della concorrenza sleale.

Questa ampia possibilità di soluzioni ci permette di fare due considerazioni. La prima, come abbiamo avuto modo di anticipare, delle grandi potenzialità del packaging che devono essere prese in considerazione e non trascurate, magari investendo e lavorando sulla creazione e scelta di soluzioni alternative rispetto a quelle classiche. La seconda, forse la più importante, relativa alla grande attenzione nella scelta del tipo di tutela. Le varie formule, infatti, in alcuni casi possono sovrapporsi, ma la scelta tra l’una e l’altra non è certo da trascurare. Questo perché ognuna di esse assicura un tipo (e una durata) di tutela che è doveroso valutare anche in funzione sia del prodotto stesso che delle relative esigenze di marketing che si vogliono perseguire.

Sapere di poter contare anche sul packaging di un prodotto è un enorme vantaggio, che deve essere sfruttato con grande cura e attenzione per usufruire di tutte le potenzialità che esso e le relative tutele mettono a disposizione.

Potrebbe interessarti anche…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu